Testimonial

Marco Borroni

“Rimini si conferma ancora una volta laboratorio d’eccellenza per nuovi stili di vita. Lo fu per quelli legati al divertimento, lo è oggi per quelli che afferiscono allo sport e al benessere con un avvenimento come RiminiWellness, lo sarà domani per quelli che ruotano attorno all’ecologia proprio sullo stimolo di Ambiente festival. Sono infatti convinto che gli eventi in programma serviranno ad avvicinare le persone a comportamenti rispettosi dell’ambiente e diretti ad un uso razionale delle risorse, per uno
sviluppo davvero sostenibile. Perché le nuove tendenze emergono sempre a Rimini? Perché solo qui si conciliano fra loro tutti gli ingredienti utili a proporre eventi così straordinari, grazie ad un mix unico fatto di sensibilità e di operosa lungimiranza che unisce fiera, istituzioni ed imprenditoria locale”.

Marco Borroni - Consigliere Delegato al Marketing Territoriale Rimini Fiera

Lorenzo Cagnoni

“Rimini Fiera è da sempre fortemente attenta al rapporto col territorio di cui è espressione e al pari del territorio è sensibile
alle tematiche ambientali. Ecco perché abbiamo dato vita, ormai 13 anni fa, ad Ecomondo, oggi leader del mercato. Lo stesso
quartiere fieristico è all’avanguardia per quanto riguarda la sostenibilità: cito a solo titolo d’esempio, il nostro importante
impianto fotovoltaico, le luci a basso consumo, la banca del ghiaccio per il condizionamento, la stazione ferroviaria interna
che ci consente di ridurre l’impatto sulla mobilità. Dunque, non potevamo che promuovere ed essere al fianco di una manifestazione
come Ambiente Festival, profondamente collegata al territorio e alla formazione dei giovani. Non a caso Rimini Fiera sostiene
il primo corso di laurea italiano in Tecnologie Chimiche per l´Ambiente e per la Gestione dei Rifiuti dell’Università di Bologna (polo
di Rimini)”.

Lorenzo Cagnoni - Presidente Rimini Fiera S.p.A.

Vasco Errani

“La qualità ambientale, sociale ed economica di un territorio è il frutto di politiche di sviluppo sostenibile che una Regione come l’Emilia Romagna persegue facendo sistema con Enti Locali, imprese, associazioni. Questa iniziativa riminese è dunque pienamente coerente con le nostre strategie e ha il merito di collegarle con le scelte quotidiane di consumo e con i comportamenti che ciascun cittadino può adottare. Anche così si contribuisce a rilanciare l’economia e a costruire un futuro di qualità”.

Vasco Errani - Presidente Regione Emilia Romagna

Alberto Ravaioli

“Ambiente festival è una grande, consapevole scommessa per la Città di Rimini. Grande perché è una ‘prima volta’ a tutti gli effetti, con tutti i dubbi e le ansie che ciò comporta. Consapevole perché giunge nel mezzo di un percorso che ha visto il Comune di Rimini investire e sostenere un organico programma di iniziative sull’ampissimo fronte ambientale. Ora con Ambiente festival cerchiamo un salto di qualità. Un salto di qualità nell’informazione/comunicazione, nella partecipazione, persino nelle potenzialità turistiche di un evento del genere, il cui pregio principale mi pare di scorgere nella concretezza della proposta. Non un convegno sui massimi sistemi ma un palinsesto ricchissimo di occasioni, opportunità, che mira a fare del tema un elemento realizzato e realizzabile nella quotidianità di ciascuno”.

Alberto Ravaioli - Sindaco del Comune di Rimini

Andrea Zanzini

Ambiente festival rappresenta una vera e propria “sfida”: obbiettivo di questa sfida è quello di moltiplicare le esperienze e i comportamenti che contribuiscono a ridurre l’impronta ecologica dell’uomo sul pianeta. La novità consiste nell’aver coinvolto direttamente in questa sfida non solo gli enti pubblici e l’associazionismo ambientale ma, insieme a essi, i cittadini, le famiglie e le imprese, capaci di proporre tecnologie e prodotti “sostenibili” a portata di mano. Infatti, lo sviluppo di una nuova “economia verde”, fondamentale a garantire la permanenza dell’uomo sul pianeta, non può prescindere da una riconversione dei comportamenti individuali e collettivi che esigano imprese in grado di offrire prodotti e servizi a basso impatto ambientale. Per questi motivi Ambiente festival è una cornice all’interno della quale si mettono in mostra in modo “partecipato” le migliori esperienze di cittadini, consumatori, famiglie, aziende ed enti pubblici per moltiplicarne la diffusione, educarci a stili di vita consapevoli del mondo che ci sta intorno, esaltarne gli effetti sulla qualità della vita e sulla nostra felicità, qualificare le nostre città, produrre nuova occupazione, dar vita a distretti produttivi eco-compatibili, in grado di sostenere la sfida della competitività futura.

Andrea Zanzini - Assessore alle Politiche Ambientali del Comune di Rimini

Simone Castelli

Ambiente festival è un’iniziativapromossa dall’Assessorato alle Politiche Ambientali ed Energetiche del Comune di Rimini e da Rimini Fiera, organizzatrice di Ecomondo, Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile, la cui 13esima edizione si terrà dal 28 al 31 ottobre prossimi all’interno del quartiere fieristico riminese. Ambiente festival integra e valorizza i contenuti della manifestazione – da 13 anni uno degli appuntamenti internazionali più importanti in tema ambientale, non solo da un punto di vista espositivo, ma anche per quanto attiene la ricca e qualificata attività seminariale e convegnistica – con le esperienze di cittadini, associazioni e istituzioni locali e nazionali in materia di ecologia e sostenibilità. Grazie alla sinergia tra Amministrazione comunale e Rimini Fiera, la città di Rimini si candida a diventare nel tempo il punto di riferimento nazionale per l’ambiente. Ambiente festival nasce dall’esigenza di ricercare nuove strade per uno sviluppo economico, sociale e ambientale sostenibile. In questo quadro va inserita la grande attenzione che Rimini Fiera riserva al tema delle fonti d’energia rinnovabili, che sono al centro di un altro salone, Key Energy, Fiera Internazionale per l’Energia e la Mobilità Sostenibile, il Clima e le Risorse per un Nuovo Sviluppo, la cui terza edizione si terrà contestualmente a Ecomondo. Credo che soltanto attraverso la condivisione delle conoscenze e delle esperienze proprie del territorio riminese e, in generale, del nostro Paese, sia possibile intraprendere un percorso collettivo di educazione e crescita, al fine di arrivare a un rapporto più equilibrato con la Terra.

Simone Castelli - Direttore business Unit RiminiFiera