Mostre d’arte, del riciclo, del paesaggio, mostre scambio


Dinamo Energia Creativa: Esposizione di “Orti biodiversi”, installazioni artistiche di arte contemporanea sul tema della biodiversità urbana. Il Collettivo Dinamo anima Ambiente Festival immergendolo in un paesaggio “verde” abbracciato da strutture nate da “pallet” di legno, che consentono una fruizione creativa degli Orti da parte dei visitatori per evidenziare ciò che “biodiversifica” un agglomerato urbano da un altro: i segni di “natura ribellata”. “Orti e Biodiversità” è un progetto di Dinamo in collaborazione con HERA Rimini (29ott/7nov Piazza Cavour – Giardino delle Mimose – portico del Palazzo del Podestà, Teatro Galli)


RICICLAND: in mostra i lavori delle scuole del territorio che hanno partecipato a Ricicland, progetto di educazione ambientale dell’Assessorato alle politiche Ambientali ed Energetiche del Comune di Rimini, nato da un’idea di FE.DA. Srl, nel corso dell’anno scolastico 2009/2010. Giunto ormai alla settima edizione, il concorso vede le scuole impegnate durante l’anno scolastico sui temi del recupero, raccolta differenziata, risparmio energetico, fonti rinnovabili. Le scuole saranno premiate sulla base dei quantitativi di materiali raccolti: carta, plastica, alluminio, pile. (29ott/7nov Palazzo del Podestà -sottotetto)


Rifiuti in cerca d’autore: II edizione del Premio internazionale di pittura e design “Rifiuti in cerca d’Autore – Second life” ideato e organizzato da Salerno in Arte. Una colossale collettiva che espone circa 150 opere di pittura e design di artisti provenienti da ogni parte d’Italia e anche dall’estero. Nel corso della mostra sarà presentata la terza edizione, “Acquapura”.(29ott/7nov Palazzo del Podestà – Piano Terra)


ReeDo – Riusare piacere”: Concept store di re-design con oggetti di ri-uso ideata e creata a cura degli studenti del workshop “Designing the sense” della Laurea Magistrale in Moda, insegnamento di Analisi Sociosemiotica della Moda del Polo di Rimini. www.reedo.org (29ott/7nov Sala dell’Arengo)




I nostri patriarchi verdi: Mostra fotografica sugli alberi centenari in provincia di Rimini, censiti recentemente dalle Guardie Ecologiche Volontarie nella pubblicazione “Alberi monumentali e di pregio del Comune di Rimini”, con gli itinerari ciclabili che li collegano. A cura di GEV Rimini e dell’Assessorato all’Ambiente Comune di Rimini. (29ott/7nov Galleria dell’immagine – V.Gambalunga 27)




• C_RAEE_TIVITÀ: Contenitore trasparente per la raccolta di rifiuti elettrici ed elettronici portati dai visitatori del Festival, poi assemblati in un’installazione artistica, a cura del Consorzio Ecolight. Al pianoterra del Podestà, mostra RAEE, creazioni d’arte contemporanea fatte attraverso il ri-uso di componenti elettrici ed elettronici di scarto (29ott/7nov Sagrato Palazzo del Podestà – piano terra)


Tartamakers e “Mostra Un mare di mille e uno racconti”: Il progetto “Tartamakers” prevede la realizzazione – giorno per giorno – di un’enorme tartaruga (struttura 3 mt.x2) in collaborazione con l’Associazione Salerno in Arte, riutilizzando i rifiuti in plastica e alluminio portati dai visitatori, che sarà poi donata alla Fondazione Cetacea di Riccione. La bambina che sognava di essere una tartaruga” è la favola “biodiversa” scritta da Lorella Barlaam e illustrata da Patrizia Casadei che Ambiente Festival e IKEA hanno dedicato a tutti i bambini/e, che ne sono divenuti autori scrivendo “come andava a finire”. I libretti con la favola completata sono esposti nella mostra “Un mare di mille e uno racconti” e tutti gli autori saranno premiati il 7 nov. al Podestà alle 16. La favola fa parte del progetto “Tartamakers”: la costruzione di una tartaruga gigante per la Fondazione Cetacea con i rifiuti di plastica portati dai visitatori del Festival, in collaborazione con Salerno in Arte.(29ott/7nov Palazzo del Podestà – primo piano)


Lum’in Aria: Sculture/installazioni luminose realizzate con materiali di recupero. Progetto a cura di Manolo Benvenuti e Nikki Rifiutile (gruppo Mutoid Waste Company) promosso dal Comune di Santarcangelo all’interno del programma Econatale 2009, e realizzato da Manolo Benvenuti, Debs Wrekon, Lupan Plan B, Nikki Rifiutile. (29ott/7nov Vecchia Pescheria)




• Laboratorio di design urbano sostenibile: Esposizione di elementi di arredo urbano realizzati riutilizzando e ricombinando pallets di legno durante il laboratorio condotto nell’ambito di Santarcangelo40 dall’architetto Manolo Benvenuti. www.manolobenvenuti.wordpress.com. (29ott/7nov vari luoghi del festival)

• Ecomotion: Presentazione di una linea composta da 5 biciclette elettriche assemblate dalla cooperativa In Opera che crea anche lavoro per persone svantaggiate (29ott/7nov Palazzo dell’Arengo)



Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Rimini - RiminiFiera - info@ambientefestival.it - Coord.to e Ufficio Stampa: Ondalibera Eventi e Comunicazione - Processo partecipativo: Anima Mundi Coop.Sociale - con la collaborazione di: Goodlink srl - Webdesign: Andrea Zanzini