“Appunti per un paesaggio” chiude AmbienteFestival

Domenica 7 novembre ad AmbienteFestival

“Appunti per un paesaggio”

di e con Isabella Bordoni, Michele Marziani e Paolo Vachino

(Sala Arengo, ore 19.00)

“Appunti per un Paesaggio” è l‘inedita lettura a tre voci di e con Isabella Bordoni, Michele Marziani e Paolo Vachino che chiuderà i dieci giorni del Festival,  presentando un approccio drammaturgico al testo narrativo di Michele Marziani e trasformandolo in ambiente visivo e sonoro. Michele Marziani è narratore di luoghi, di geografie e paesaggi interiori, di natura e di storie: dai suoi libri recenti “Umberto Dei. Biografia non autorizzata di una bicicletta”, “La trota ai tempi di Zorro”, “La signora del caviale” nasce “Appunti per un paesaggio”. Una proposta scaturita da una breve lettura pubblica a più voci su testi di Marziani che si è tenuta a Ferrara qualche mese fa, in cui la narrazione scritta incontra i ritmi vocali di Paolo Vachino e Isabella Bordoni, che prestano voce alle parole di Michele, e il gesto grafico di Gianluca Costantini, che presta la propria mano e la propria visione illustrativa per esprimere quella dinamica visiva, detta o implicita, in cui Marziani ci introduce nelle sue narrazioni. A questi segni si aggiunge – grazie alla collaborazione con il “Trio dell’Istituto Musicale G.Lettimi” (violino – Caterina Boldrini; clarinetto – Jonathan Benatti, tastiera e violino – Federico Mecozzi), il segno sonoro, altro elemento dominante nella descrizione del paesaggio che fa Michele Marziani, dove questo elemento è anche racconto di una storia sociale.


Una drammaturgia nata dalla scrittura stessa di Michele Marziani, che contiene già tutti i segni drammatici per essere interpretata anche come evento scenico grazie a un apparato visivo molto forte, all’interno del quale l’autore sviluppa trame narrative che stanno in bilico tra storia collettiva, quella dei popoli e delle terre, e storia privata, quella degli incontri e degli scambi umani. Marziani crea questo innesto tra storia-uomo-paesaggio e lo racconta filtrato da un primo sguardo onirico e un secondo sguardo civile.

La riflessione di questi giorni sul paesaggio come dato identitario del nostro territorio, sintesi di presenza dell’uomo ed ecosistema, dal rispetto e dalla valorizzazione del quale può nascere una diversa qualità della vita e del turismo non poteva avere chiosa migliore.

In allegato: foto Michele Marziani e Paolo Vachino; Paolo Vachino, Michele Marziani e Isabella Bordoni

Per informazioni:  Lorella Barlaam – Ufficio Stampa Ambiente Festival

Tel. 0541 780332 – Cell. 349 7570237


Social network:

facebook utente: http://www.facebook.com/profile.php?id=100001592165223

facebook gruppo: http://www.facebook.com/group.php?gid=151802521524136facebook fan page: http://www.facebook.com/pages/AmbienteFestival-Educazione-Felicita-ed-Ecologia-del-Cittadino-Rimini/142950155722twitter: AFRimini – You Tube: Ambiente Festival – Sul sito www.ambientefestival.it aggiornamento giornaliero degli eventi nella home page/news.


Leave a reply

Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Rimini - RiminiFiera - info@ambientefestival.it - Coord.to e Ufficio Stampa: Ondalibera Eventi e Comunicazione - Processo partecipativo: Anima Mundi Coop.Sociale - con la collaborazione di: Goodlink srl - Webdesign: Andrea Zanzini